sabato 11 ottobre 2014

IL BIO CHE TI LASCIA CON UN DUBBIO

Come potete notare dalla frequenza con cui scrivo sul blog, sono in vacanza J

Questo articolo è tutto incentrato su tre prodotti bio che uso per la mia base viso: il fondotinta Bourjois Bio Detox( colorazione 51), il correttore/matita di Lady Lya Biologica ( colorazione 436-purtroppo non avevano il 440-) e la cipria Essence, che credo ora non ci sia più(io ne avevo fatto scorta), Mattifying Compact Powder(07 translucent).

Ciò che più mi aveva attratto di questi tre prodotti era il loro inci e il loro prezzo abbastanza contenuto:la cipria mi è addirittura costata solo 1.19 euro!
Purtroppo però, non posso dire di aver trovato l’amore di tutta una vita con questi prodotti. Ecco perché: sebbene debba ammettere che dopo qualche mese di base viso bio la mia pelle presenti molti meno brufoletti e punti neri( anche quando era estate), questi prodotti non si sono dimostrati altamente performanti.



Il fondotinta:  l’ho preso da ebay e l’ho pagato circa 9 euro, sds incluse. Il colore è finalmente quello perfetto della mia carnagione, però non è semplice da stendere. Tende a solidificarsi molto rapidamente, per cui io lo stendo con le dita e lo sistemo con lo stipping brush di elf, poiché tende a lasciare degli aloni, va nelle pieghette e, se la pelle è secca, screpolata, o con crosticine, si nota tutto.



Il correttore: sulla pelle lascia un effetto che ricorda il cerone, va nelle pieghe degli occhi e non illumina minimamente lo sguardo. Inoltre, sebbene non faccia “effetto lucido” sulla pelle, si ha la sensazione di sudare in quella specifica zona. Vi sentirete un po’ una candela, insomma!



La cipria: ottimo inci, ma… polverosissima! Occorre stare attente quando la si stende, altrimenti, se ci date troppo dentro, rischierete di sembrare la soffitta impolverata di vostra nonna.

Lo so che ora starete pensando che la mia faccia, dopo il make up, sia  un mix tra tutte queste cose.






Non è proprio così. Quando uso un prodotto che ho scoperto non essere all'altezza delle mie aspettative,  trovo il modo per poterlo finire( buttarlo sarebbe uno spreco), tentando di ottenere sempre il risultato migliore.

Infatti, non uso mai il fondotinta senza prima aver applicato una crema viso idratante e levigante; lo applico con le dita e lo stipping brush; scaldo il correttore sulle dita e lo picchietto sull'occhiaia, in modo che il calore delle dita lo ammorbidisca un po’ e uso sempre poca cipria, scaricando il pennello prima di ogni applicazione.

Voti:
cipria: 4/10
correttore:3/10
fondotinta:5/10


Cosa ricomprerei? Nulla. Credo sia possibile trovare alternative migliori con qualche ricerca e un po’ di pazienza.

Irene

Nessun commento:

Posta un commento