martedì 26 agosto 2014

MTV VMAs 2014: pronte con le pagelle?

Ciao ragazze,
eccomi qui, in pausa studio, a scrivervi un articolo sugli abiti e le vip che hanno sfilato sul red carpet degli mtv video music awards 2014. Sì, sono consapevole che ormai avrete letto almeno tre articoli basati su classifiche, top e flop, in e out, yin e yang, Gianni e Pinotto e così via, ma volevo assolutamente dire mia, perché oggi ho visto cose che voi dolci fanciulle dovete assolutamente guardare =D

Inizierò quindi a pescare random e caricare man mano tutte le foto salvate dal web e a lasciarvi la didascalia sotto, un po' come per i libri delle elementari. Iniziamo dunque dalla prima. Chi sarà mai? Rullo di tamburi...


Katy Perry: con questo look stra copiato dalla Britney dei tempi d'oro, Katy ha dimostrato che fantasia e buon gusto son rimaste su qualche isola tropicale dove ha passato le vacanze. Katy Perry: Kety Perdi? Beh, se non vedi questa foto, di certo ti perdi un bel colpo al cuore o ti eviti una retinite pigmentosa post trauma, quindi fate un po' voi... 2/10

 Gwen Stefani: e vai di pink power! Nonostante la scelta quasi monocromatica, sembra che il look della Stefani sia azzeccato per la situazione: non troppo serio( il colore stempera il taglio) e non la solita cafonata da star che vuole farsi notare a ogni costo. Unica nota negativa? Tesoro, quella banana in testa stile "The real Ghostbuster" la potevi evitare. 7.25/10


Jessie J: una bellissima dea greca. Certo, il colore è un po' pisciatino, ma l'abito le sta molto bene, nonostante la J non sia una pertica. Devo chiederle in prestito il parrucchiere: devo tirare un paio di linee per il progetto dello studio e la sua riga è drittissima! 8/10


Kelly Rowland: splendido il suo pancione. Il vestito è perfetto per mettere in risalto la carnagione della cantante, anche se in alcuni punti, il taglio dell'abito sembra poco curato e bisognoso di qualche pence. L'acconciatura a scodellina non è il massimo. 6/10


Nina Dobrev: il vestito non è male( e te credo, è uno Zuhair Murad), ma c'è qualcosa che proprio cozza. Non so se sia l'acconciatura effetto" sono appena uscita dalla palestra", le ciglia finte troppo a scopetta, le sopracciglia un po' troppo infoltite o il rossetto dello stesso colore della parte superiore dell'abito, ma l'effetto complessivo fa molto Jwoww 6/10


Nicki Minaj: Tesoro, non so se hai sbattuto la testa a un mobile di casa o cosa, ma il fatto che tu abbia abbandonato il make up da battona cheap, le parrucche rosa e i vestiti con falli cuciti addosso è davvero un passo avanti. Che si sia decisa finalmente a intraprendere il percorso segnato dal buon gusto? Nicki, la strada è ancora lunga per te, ma meriti un 7.5/10 per l'impegno.


Non so chi cacchio sia, ma il suo outfit ( salvo non sia una ballerina di fila scappata dall'ultimo film della Aguilera), ci fa capire che anche quando si è famosi, non necessariamente si hanno abbastanza soldi per vestirsi. Faccio un invito a tutte voi: smettetela di buttarvi secchi d'acqua ghiacciata addosso e donate un euro a sta tizia per comprarsi un po' di stoffa. -1/10


Kesha: abbiamo visto tutte le sue foto al mare in cui si notava l'assenza di punto vita e la somiglianza con Travolta. La cantante è riuscita a mascherare questa sua particolarità fisica con un vestito tempeshtato di brillocchi, che, diciamolo, fa la sua bella figura. Eccentrici i capelli, ma considerati i suoi look passati, possiamo promuoverla. 8.5/10


Holland Roden: l'eterea Banshee di Teen Wolf indossa un discreto(forse troppo?) abitino bianco che esalta la sua fisicità e osa solo con delle scarpe argentate lucide. Il capello morbido, poi, è proprio irresistibile. Bella, Holland 8.25/10


La sorella di Beyonce ( di cui non ricordo il nome), ha scelto di rivolgersi al parrucchiere che acconcia il suo cocker e ha optato per uno stile anonimo(sembra la linea H&M per l'ufficio), azzardando una riga arancione sugli occhi, che la fa sembrare malaticcia. Mi dispiace, ma ti rimando a settembre 5/10



Taylor Swift mostra di non essere ancora pronta a lasciare la scuola( ripetiamo insieme l'alfabeto!), optando per una tuta con shorts un po' troppo short, tanto che le si vede il sottochiappa. Ok bella, hai le gambe lunghe e sei alta e magra, ma così, figlia mia( come direbbe mia mamma), non è decenza! 6/10


Ariana Grande ( che prima di oggi non sapevo che faccia avesse) deve aver partecipato a qualche riunione sadomaso, prima di approdare sul red carpet. Lo stivalone da Barbarella, il vestito di pelle (indossato nel primo pomeriggio) con la cintura in stile " facciamolo vedere che posso permettermi le firme" e la coda convertibile in frustino sono un pochino troppo. 5/10


(Non so chi cacchio sia, parte II): Io adoro l'animalier, ma occorre saperci fare! Qui l'unica cosa che posso dire è questa -1/10


Kim Kardashian: tutorial per realizzare questo preziosissimo abito. 1- Prendete due tappeti etnici; 2- Con delle spilla da balia, fermatene uno attorno alla vita e l'altro poco sopra l'ombelico. FATTO! No, ma davvero tu mi stai dicendo che hai speso soldi per sta cosa??? 2/10



Miley Cyrus: sul pantalone si potrebbe anche chiudere un occhio, ma il nastro adesivo nero che le avvolge le tette non è assolutamente ammissibile. Dopo l'improponibile abbigliamento dello scorso anno e l'impossibilità di fare foto con la lingua in bocca, credo che tu abbia ancora molto da recuperare, Miley. 3/10



Lucy Hale: viso dolce da fidanzatina e sorriso smagliante. Lucy si mostra con due outfit. Il primo quasi total black e borchiato, mentre il secondo mi ricorda un po' Sex and the City. Una cosa è certa: alla Hale piacciono le gonne con effetto "inamidato". Bellissima la scarpina rosa: è identica a quella della mia Barbie( e confesso di averne sempre voluto un paio così, ma di non averle mai prese perché vivo al sud e voglio mantenere la mia dignità). Rimane comunque adorabile in entrambe le versioni. 7/10


Lorde: No vabbè, Maria, io esco! Direttamente dal 1998, ecco Lorde. Capello cresco e spettinato, rossetto goth revival e pelle chiarissima, abbinata con un vestito nero di VELLUTO e che sembra della taglia sbagliata. Ti prego, è il 2014, scegli un po' di colore! 3/10


 Awkward combo. Da sinistra a destra possiamo notare:
1. un bel vestitino blu con le spalline da segretaria di Lorenzo Lamas, impreziosito da dei decori di pizzo e paillettes nere. Graziose le scarpe e perfetto lo scollo, che aumenta la "tettosità" 6/10
2. un bellissimo abito verde acqua con pizzi e trasparente che esalta il fisico dell'attrice. Inoltre le morbide onde dei capelli, regalano al look un'aria da diva d'altri tempi. 8.25/10
3. tanti tanti colori, che abbinati a quei meravigliosi capelli sono un amore, ma bisogna ammettere che il taglio del vestito non rende affatto onore al fisico della migliore amica di Jenna. 6/10


Beyonce: una vera star! Abito nero e lungo reso sensuale da trasparenze e inserti lucidi. Capello alla:" Qui è tutto mio, stronzette!" e orecchini che, nonostante credo rischino di farle cadere a terra i lobi, fanno la loro porca figura. Pensate a come si è vestita lei e a come era vestita sua sorella: credo non ci siano paragoni! 9/10


JLo: a chi dice:" Ad arrivarci così ai 40!", io rispondo:"Ma ci arrivassi così ai 25!". J, ammappete che fisichino! Ti sei anche scelta un vestitino sbrilluccicoso che non lascia fraintendimenti: sei figa, ma ci piaci di più coi look "vedo- non vedo", anche perché non hai nulla da dimostrare. Un consiglio però: sei latina, vacci piano coi nude, che come direbbe mia mamma, ti sbattono. 7/10


Rita Ora: sembra uscita direttamente dal set di un film erotico all'italiana degli anni 80. Ho paura che da un momento all'altro le spunti fuori una tetta e le esca Pierino da sotto la gonna. 4/10


Demi Lovato: qui qualcuno non è stato fortunato come Jessie J. Anche in questo caso l'effetto tetta divergente non è il massimo. Il taglio del vestito, inoltre, la rende un pochino tozza e le fa venir fuori le bracciotte. Demi, se il vestito te lo ha consigliato la tua personal shopper, licenziala. 4.5/10

Bene, queste son tutte le immagini che sono riuscita a trovare sul web. Cosa ne pensate del look delle star?
Quale abito secondo voi è stupendo e quale usereste come lettiera del cane? Se volete che ve ne commenti altri, che magari mi son sfuggiti, fatemelo sapere: integrerò il post.

Passo e chiudo!

Peace


sabato 9 agosto 2014

Mi sono innamorata di te

Salve ragazze,

son corsa a scrivervi questo post perché ho ricevuto buoni feedback sulla pagina Facebook e ho notato che siete curiose riguardo due prodotti che mi son stati regalati: le spazzole Paddle brush di Remington.

Ero curiosa di provare questo prodotto perché ho visto i risultati che Tabatha mani di forbice riusciva ad ottenere utilizzando SOLO la spazzola piatta. Così ho cercato su internet delle spazzole piatte che fossero utilizzabili durante l’asciugatura, per evitare che col calore del phon, facessi una frittata di plastica e capelli.

Su Amazon ho trovato tutti e quattro i modelli proposti da Remington e ve li linko qui. Il prezzo non è altissimo: sono circa dieci euro( se non arrivate a 19 euro nell’ordine, amazon vi farà pagare le sds di circa 2.90 euro, che altriment sarebbero gratuite). Per il mio tipo di capello( un mosso indefinito e un po’ stile cocker), ero indecisa tra due modelli: la shine therapy paddle brush e la frizz therapy paddle brush.

Ecco cosa dicono le istruzioni delle due spazzole:

Shine therapy paddle brush:



-Setole in nylon infuse di balsamo.
-Spazzola per ottenere un look liscio
-conferisce brillantezza
-è antistatica e anti crespo
- non lascia residui oleosi


Frizz therapy paddle brush:



-setole in nylon infuse di balsamo
- struttura in ceramica tormalinica per velocizzare i tempi di asciugatura
-adatta per look lisci
-anti statica e anti crespo
-look liscio perfino in caso di umidità

Il mio ragazzo ha deciso di regalarmele entrambe. Devo dire che son state tutte e due ottime. Non credevo di ottenere un così buon risultato, son perfette soprattutto d’estate, perché permettono di evitare l’effetto “barboncino imbastardito”, senza dover ricorrere alla piega e soprattutto senza aver bisogno di fare una doccia a causa delle sudate da phon; permettono una dolce spazzolatura, senza rimanere calve a fine asciugatura.

Voto: 9.5/10

Perché non un pieno dieci? Quando pulisco una spazzola non deve rimanerci dentro nemmeno un capello; queste spazzole non sono facilissime da pulire, ne rimangono dentro almeno un paio.


Vi lascio una foto del risultato. Ho usato SOLO la spazzola ( in questo caso la Shine therapy) mentre li asciugavo in maniera abbastanza casuale col phon. Niente male,eh? =)