lunedì 21 luglio 2014

Ho messo la testa a posto!

Buon giorno a tutte, ragazze,
qui son le quattro e mezza di mattina e approfitto della mia naturale metamorfosi in galletto vallespluga per scrivervi qualcosina, visto che durante il giorno ho una relazione monogama col libro per il prossimo esame.

Lo so, dal titolo vi aspettate un post figo, tipo che prima vi parlo della mia vita dissoluta di sesso e droga e rock’n’roll e poi di come sia finita nella casa con lo steccato bianco e il labrador. Purtroppo vi deludo, primo perché qui al sud, se avessi un casa col giardino frontale, divisa dalla strada tramite un semplice steccato, mi ritroverei i bimbiminkia a limonare sotto il portico( e ve lo posso assicurare perché a volte me li ritrovo in veranda: maledetti giovini d’oggi!!) e poi ho già un cane, Cherry, che è piccolo e peloso, proprio come me; quindi per ora niente labrador all'orizzonte.
Per quanto riguarda sesso, droga e rock’n’roll… Sto con lo stesso ragazzo da quattro anni ( quindi non ho avventure alla “Samantha Jones” da condividere con voi) e l’unica droga che io abbia mai assunto( e assumerò fino alla tomba) è la cioccolata fondente, mentre il rock’n’roll lo ballo tra un libro di linguistica e uno di pragmatica.

Quindi mi dispiace deludervi, ma vi parlo ancora di un argomento per me fondamentale: i capelli =D
In realtà lo faccio perché ho trovato dei piccoli trucchetti che hanno reso disciplinata la balla di fieno che ho in testa. Come forse saprete, dopo tre shatush, i miei capelli gridavano pietà, quindi ho deciso di darci un bel taglio netto, per evitare di essere denunciata per maltrattamenti.


circa 15 cm della mia chioma sono andati in vacanza( la mia coda ora è uno scopino)

Iniziamo dal lavaggio: come già detto in altri post, solitamente per lavare i capelli uso uno shampoo che contenga poche schifezze(niente siliconi e paraffina), economico e facilmente reperibile al supermercato. Il mio balsamo preferito, e questo ormai lo sa anche la mia lampada, è lo splend’or al cocco(-circa 1 euro- ottimo profumo, districante e coccoloso).
Se poi la voglia di vivere mi pervade, allora faccio anche una maschera( quelle di omia-3 euro circa-) o un trattamento pre-lavaggio con l’olio di cocco, di oliva, o roba simile, basta che non sia l’olio della fronte.



Dopo aver lavato i capelli, li tampono e li spazzolo. In base al posto in cui mi trovo( casa universitaria o casa dove non mi devo preoccupare di pulire) li spazzolo o col pettine Conair( comprato in america,ma suppongo reperibile su Amazon), oppure con la spazzola Mercier(14 euro da OVS). Dopo applico questo siero di phytorelax (circa 6 euro da acqua&sapone)e procedo all'asciugatura.





Per ottenere una piega decente senza perdere un braccio, asciugo i miei capelli con una spazzola remington ( il mio ragazzo me ne ha regalate due, appena arriva la seconda vi farò un articolo comparativo-prezzo 10 euro l’una su amazon-), che devo dire essere eccezionale, perché manda in vacanza il furetto incazzato che mi soggiorna tipicamente in testa, mentre per una piega coi controcazzi, uso la spazzola termix(la più grande, circa 8 euro)




Se poi voglio proprio strafare con lo styling, uso uno spray protettivo di matrix( circa 15 euro), prima della piastra o dell’arriccia capelli e la lacca franck provost(4 euro circa da acqua&sapone) per il fissaggio( niente male: non appesantisce e non incolla).




Se invece li voglio lasciare naturali, uso una crema di phytorelax(circa 4 euro da acqua&sapone)oppure la spuma di franck provost(circa 4 euro acqua&sapone).




Spero di avervi dato qualche idea carina su come ovviare agli orrori da shatush, tintura e decolorazione.

Vi auguro una buona giornata e… stay capellose!

Ps. Per i post dettagliati su alcuni di questi prodotti(o per leggere altri miei post in materia di capelli)potete cliccare qui:



Peace 

1 commento:

  1. adoro il modo in cui scrivi, a chi lo dici, anche la mia vita passa tra studio e ragazzo XD per quanto riguarda i miei capelli, a malincuore dovrò darci un taglio anche io, perchè ho le punte elevate a potenza ormai

    RispondiElimina