domenica 19 gennaio 2014

Ma anche NO!

Salve a tutte!
Approfitto di questo mio stato semivegetativo per recensire due prodotti su cui ho messo un’enorme croce rossa per ricordarmi di: non usarli, non comprarli, non guardarli e, se fossero persone, li cancellerei anche da fb.



Il primo prodotto era per me una novità. Parlo delle fiale dei provenzali, che avevo acquistato in quanto speravo fossero un’alternativa valida e più economica delle fiale di kerastase( ricordate, vi avevo detto che le avrei provate nel post sullo shatush). Le ho acquistate qualche tempo fa in offerta da Acqua&Sapone, pagandole 8 otto euro. Ogni confezione è composta da una decina di fialette in vetro e un beccuccio di plastica, per poter applicare il prodotto sulla cute.
 I motivi per cui ho odiato questo prodotto sono molteplici: il primo è che, a differenza della maschera, che profuma di canditi, le fiale hanno un odore che ricorda i trucioli di matita, che a me non piace affatto; in secondo luogo credo che il packaging del prodotto sia estremamente poco funzionale, poiché la fialetta di vetro deve essere rotta come una fiala da aerosol, ma non ha nemmeno la linguetta di sicurezza; in fine il beccuccio, che nemmeno aderisce bene al vetro della fiala, non ha impedito a dei piccoli frammenti di vetro di passare per la strettoia, finirmi in testa e provocarmi delle piccole lesioni durante la frizione del cuoio capelluto. Questo ha fatto sì che io ribattezzassi queste fiale come “emo”.
Per quanto riguarda l’efficacia, è sempre difficile parlarne con sicurezza, se non si applicano questi tipi di prodotto per lunghissimi periodi di tempo. Avendo utilizzato due sole confezioni, non sono in grado di fornirvi un parere deciso, ma credo che se un effetto ci sia, sia abbastanza blando.



Il mio voto non può quindi essere superiore a 4/10

Altro prodotto inutilissimo è questo applicatore automatico per ciglia finte preso da internet per meno di un euro, fortunatamente.
Non solo è molto più facile applicare le ciglia finte con una pinzetta,ma queste ciappette hanno una forma che, almeno col mio occhio, non centra una ceppa!La loro dimensione, inoltre, rende l’applicazione ancora più difficile, poiché non permette di essere precise. Motivo per cui questo inutile prodotto è finito nel dimenticatoio appena dopo il primo uso. Fosse stato rosa… ma neanche quello! =D



Il mio voto è 3/10

E dopo questi votacci, chiudo l’articolo con una domanda: quale colla per ciglia finte preferite? Quale odiate?

A presto!


Ms Irene Red

Nessun commento:

Posta un commento