sabato 2 novembre 2013

Eye care: aggiornamento sulle mie avventure per il contorno occhi

Salve, splendori!
Questo è un articolo lampo(”Menomale! -direte voi- questa ogni volta ci scassa con dei testi argomentativi!”) su un prodotto che ho acquistato qualche tempo fa da Douglas.
Sempre alla ricerca di un contorno occhi che mi trasformi da maga magò in adriana lima, mi sono imbattuta in questa cremina (il cui marchio è Carelove) in offerta a circa 5 euro.



L’inci non è bio (ma non avrei nemmeno speso 10 euro e passa per il contorno occhi Bionova, che per quanto valido, non fa miracoli, quindi tra un non miracolo da 10 euro e un non miracolo da 5, preferisco il secondo),ma non contiene né plutonio, né uranio impoverito, quindi ho pensato potesse andar bene, come prodotto da testare.
Il prodotto si presenta sotto forma di tubetto e contiene una cremina lattescente-con acido ialuronico(?)- facilmente spalmabile e velocemente assorbibile dalla pelle. L’odore ricorda leggermente quello del grano (avete presente il contorno occhi Iseree di Lidl? Ecco. Su quel genere, ma con un odore meno forte)

Come ho sempre detto in precedenza, se avete gli occhi con le rughe a fisarmonica, che vi si srotolano come una cartuccera quando sbattete le palpebre, non c’è nulla che si possa fare(anche Madonna, senza Photoshop, mostra i suoi anni, quindi relax and smile!), ma devo ammettere che un leggero tiraggio e un minimo riempimento è avvertibile( magari era una reazione allergica alle graminacee! =D)



Per le più scrupolose,  qui c'è una foto con l’inci del contorno occhi



Considerato il rapporto qualità prezzo, il prodotto non è male.
L’unico motivo per cui , una volta terminato, non lo ricomprerei è perché ,quando si tratta di contorni occhi, mi piace provare sempre cose nuove.

Credo però che il prodotto meriti almeno un 7.

Detto questo(anzi, scritto questo), vi lascio al vostro sabato di shopping.

Peace


Ms Irene Red

Nessun commento:

Posta un commento