domenica 6 ottobre 2013

Makeup per donne irrimediabilmente pigre

A settembre, iniziando la specialistica, mi sono fatta una promessa: ”Non permettere alla tua pigrizia di prendere il sopravvento: non andare a lezione come la reduce di un cataclisma, ma abbi almeno la decenza di coprire i segni di pneumatico che ti decorano il contorno occhi!”(e detto da una che ha appena riusato un fazzoletto, perché non le andava di alzarsi a prendere il pacco e, vicino all’alimentatore del pc, col caldo, il fazzoletto si è asciugato, vi fa capire che promessa ardua da mantenere sia per me).
Più facile a dirsi che a farsi. Questo per molteplici ragioni: la prima è che la mattina preferirei dare via un rene, piuttosto che svegliarmi 15 minuti prima per truccarmi; la seconda è che quando il raffreddore ti tappa bocca, naso e orecchie, l’ultima cosa che hai voglia di tapparti sono i pori della pelle; la terza è che la sveglia presto comporta un inevitabile stropicciamento di occhi verso metà mattina, il che vi farà sembrare, se siete un po’ truccate, lui



Serviva quindi qualcosa di veloce, facile e soprattutto che si può fare mentre con una mano mangi una merendina e con l’altra ti chiudi lo stivale per andare a lezione; tanto più che tu, che sei ormai alla specialistica, stanca da anni esami e soprusi universitari, sei così



mentre la matricola media va a lezione così



e questo, non so voi, mi fa sentire un po’ sfigatella, soprattutto perché i vestiti che loro usano per l’università, io li uso per uscire, mentre relego a quella funzione capi praticamente anti-sesso.
Considerato quindi che, andando a lezione alle otto di mattina, la figaggine non è di certo il mio primo pensiero, vi propongo un make up di davvero pochissimi minuti, che vi premetterà di non sembrare la versione racchia di Samara.



Un correttore con un po’ di illuminante( rimmel match perfection-circa 5 euro), applicato nelle zone problematiche e sfumato con uno stippling brush(elf-circa 4 euro), renderà il vostro incarnato omogeneo superipervelocemente. Definire le sopracciglia (matita per sopracciglia essence) e usare un mascara volumizzante( essence I love extreme), renderà l’occhio più flirty, senza mettervi in croce su quale ombretto o eyeliner usare ogni mattina. Infine, il tocco di classe, è un leggero contouring con un po’ di terra abbronzante (desert bronzing powder pupa n.05)per definire gli zigomi e sembrare in salute(io sono pallidissima, mi ci vuole).
Risultato finale? Questo.



Avrete risparmiato tempo e potrete uscire da casa con un viso curato grazie a un trucco dall’effetto molto naturale.
Ehi,tu! Sei una matricola super figa? Tieni comunque a mente il mio articolo, che tra qualche anno ti tornerà utile!

Peace


MsIreneRed

6 commenti:

  1. Mi fai morire, come sempre! Anch'io faccio un trucco del genere per la mattina, ma aggiungo un po' di fondo minerale altrimenti non riesco proprio a vedermi ^^ Un bacio bellezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesorina!=) speravo lo leggessi :* si,prima lo usavo anche io, ma col naso screpolato(ho proprio le squamette) per il raffreddore, preferisco usare prodotti liquidi e usare il fondo minerale solo d'estate, per evitare il classico effetto sudatino e unticcio =D

      Elimina
  2. ahahah meraviglioso intro che mi dipinge con grandissima precisione XD Ormai frequento poco l'università,essendo agli sgoccioli,ma anche io ero sempre in versione anti-sesso XD e molto poco truccata,ovviamente.
    Le matricole così da me a ingegneria non si sono mai viste per fortuna,il che aiuta il morale :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qui a lingue invece le matricole sembrano uscite dai post outfit che si pubblicano su fb! :D

      Elimina
  3. ho scoperto il tuo blog solo ora, sei uno spasso, e chi si schioda piu da qui...

    RispondiElimina