giovedì 15 agosto 2013

Il Merduki

Salve, fanciulle!

Come mio solito, da buona creatura della notte, vi scrivo dopo la mezza.
Questa volta vorrei parlare con voi di una mia disavventura makeupposa: la ricerca del sacro gr..(no!)kabuki.



Bisognosissima di un kabuki per il fondotinta minerale, avevo deciso, quasi un annetto fa, di ordinare quello della linea minerale di elf.
La prima impressione non è stata pessima: non era affatto duro e le recensioni trovate sul web non erano negative.

Il fattaccio è avvenuto usandolo da bagnato: questa merdaccia di pennello mi ha riempito così tanto il viso di peli, da consentirmi di lavorare al circo come donna barbuta! Capisco che , ora come ora, ci sia crisi e non si dovrebbe andar  troppo per il sottile, ma direi che quel lavoro non faccia proprio per me!

Oltre a perdere setole più velocemente di quanto le tizie di geordie shore perdano le mutande(se non sapete chi siano, vi lascio una foto per capire meglio ), quel maledetto pennello, durante ogni lavaggio, mi colora il lavandino di un bel rosso lampone, così, giusto per farmi capire che aborto  makeupposo sia.



Pensate sia sufficiente?
No siòre e siòri! La disgrazia non finisce qui: quello strumento di satana, più si lava e più puzza!
Non so per quale arcano motivo succeda, ma è così!
 Ho provato tutti i detergenti delicati che ho trovato, ma la puzza di quelle setole oscilla dal minestrone(se siete fortunate) alla LATRINA!

Semmai avrò delle figlie capricciose, non racconterò loro dell’uomo nero che, se non fanno le brave, verrà a rapirle, ma parlerò del malefico Pennello-Latrina, alias Merduki!

Voto:2 (non zero, perché è ferragosto per tutti, anche per lui)

Baci e buona giornata di mare!

Peace

Ms Irene Red

Ps.A proposito di uomo nero...ma voi ci avevate mai pensato che l’uomo nero che usavano per farvi mangiare la minestra, poteva essere anche così? =D



Giusto per farvi presente che una situazione non è sempre così brutta come la si dipinge!