domenica 2 giugno 2013

Shopping fortuito

Salve, bellezze!

Come già saprà che mi segue da un po’, mi vergogno come una ladra a girar video su youtube: ho sempre paura che possa venirmi fuori qualche aborto grammaticale, o che si senta esageratamente il mio accento(quando son tesa vien fuori che è una bellezza), o che, per esempio, in vista dell’evento, i miei capelli si imbastardiscano particolarmente, tendendo ad assumere quella tipica forma che io definisco a ” cocker”, giusto per indispettirmi.

Ciò nonostante, voglio parlarvi dei miei acquistini di oggi alla vecchia maniera: scrivendo.
Finalmente, grazie a qualche strano potere divino, sono riuscita a prendere mamma e macchina e fare una passeggiata a Gallipoli.
Gallipoli è un paesino non molto lontano da dove vivo io (una 20ina di km) che vale la pena di visitare per due motivi: il primo è l’ovs(e quindi essence e shaka), il secondo ve lo lascio in foto ;)



Veniamo dunque al mio shopping.

Questo pomeriggio ho acquistato: dei cerottini per i piedi, una crema piedi, una lima, due smalti, una fascia per capelli, un pennello per occhi, un dotter per nail art e una penna magnetica.



I cerottini (Blister patches-euro 3.49-) li ho presi poiché li avevo già provati e mi avevano salvato il ditino e il ditozzo (rispettivamente ultimo dito del piede e alluce)dalle vescichette  causate da quelle bellissime, ma letalissime, scarpe con le quali ci trasciniamo su e giù per i locali il sabato sera. Ho scelto la confezione che contiene cerottini per le dita e per i talloni. Posso già promuovere l’articolo. Tra l’altro i cerottini sono contenuti in un carinissimo scatolino, che non ho ancora ben capito come usare, ma è probabile lo converta, una volta finiti i cerotti, in porta-cialde per ombretti, visto che non son riuscita a beneficiare della promo di sephora(me sfigatina!!).



La crema per piedi è un nuovo acquisto.
È la intensive repair balm. Di certo le ecobiottine non la compreranno, perché devo ammettere che l’inci ha un po’ l’effetto di mezzo chilo di prugne secche denocciolate, però considerata la mia fissa per i piedi morbidi e privi di callosità, e considerato che le creme che non mi piacciono, finiscono per essere usate per i miei poveri piedonzoli, ho voluto dare una possibilità alla crema, che ha un’ottima fragranza: mi ricorda un po’ lo shampoo ultradolce albicocca che usavo da piccina.

In offerta a 1.19 euro mi son accaparrata la lima Better  than gel nails e due smalti :un top coat e un base coat.




Mentre il top coat è un nuovo acquisto, il base coat l’ho già usato e devo dire che, nonostante il modico prezzo, fa il suo lavoro!



Per quanto riguarda la lima, é venduta in offerta poiché essence cerca di rendere i suoi prodotti più slim e accattivanti e…lo capisco! La lima ha una forma che ricorda un po’ quella di un maritozzo e diciamo che non è super ergonomica, ma per quel prezzo, è una buona lima di riserva(io non taglio più le unghie da secoli, le limo e basta o mi si distruggono; quindi è necessario avere un botto di lime a disposizione, perché le faccio fuori come il pane). ps. aprendola ho avuto una sorta di epifania alla joyce.
Ricordate la puzza di suolette nuove delle infradito di gomma e spugna dei bambini nei negozi di calzature? Ecco! L’odore è quello!



Il pennello è il classico pennello con setole viola di essence, quello per lo smokey(euro1.79).
L’ho preso perché quel viola mi ha sempre attirato, inoltre cercavo un pennello da sfumatura più piccolo di quelli che ho già e avevo sentito che clio parlarne bene nel video riguardo il “beauty case economico”.



La fascia per capelli (floral grunge hair-band) è costata circa tre euro e fa parte della collezione floral grunge.
La trovo molto graziosa e permette di essere rock e modaiole allo stesso tempo; inoltre amo il fatto che le borchiette non strappino i capelli(questa era l’unica mia paura).L’ho collaudata questa sera e…non è per deboli di cuore =D

Ultime, ma non per importanza, le penne per nail art (anche loro circa tre euro l’una).



Una è nail art duo stylist (il dotter).Non sembra malvagia. Sono curiosa di provarla poiché la mia unica penna dotter è minuscola e quindi non è l’ideale per fare pallini cicciosi!



L’ultima penna è la nail art magnet pen e, francamente, qui sento puzza non di suola per scarpe ,ma di bidone!
Vi farò sapere come mi ci son trovata appena l’avrò inaugurata.

Dopo essere uscita da ovs e aver fatto una passeggiatina al mare, sono ritornata verso casa facendo una piccola sosta presso un negozio di calzature del mio paese che proponeva diversi articoli in saldo.

Ora, per capire la mia ricerca disperata, molto in stile poema epico cavalleresco, dovete sapere che io non riesco a guidare con le scarpe alte. Mi ci posso mettere con tutta la buona volontà di questo mondo, ma se ho il plateau, non ho sensibilità sotto la pianta del piede e non mi rendo conto di quanto schiaccio il pedale. Rischio quindi di trasformarmi in killer di pedoni.

Per questo motivo, da qualche tempo a questa parte, avevo deciso di cercare delle ballerine( scarpa che ritengo carina su molte ,eccetto che su di me) da tenere in macchina e tirar fuori, come un coniglio dal cappello, nel momento della guida, invece di portare sempre con me scarpe da corsa e calzini.

La cosa che mi ha lasciata piacevolmente è sorpresa è stato trovare delle carinissime ballerine da borsetta victoria delef!
Sono pieghevoli e hanno una custodia di stoffa morbida; una volta piegate occupano lo spazio di un portafogli e sono un’idea regalo molto carina, soprattutto perché il cambio scarpa può rendere migliore la serata di una ragazza!
Il prezzo? 5 euro invece di 30. Niente male, no?
Vi lascio le foto qui( e perdonate la bassa qualità, ma è tardi e uso un cellulare)







visto quanto è piccola la custodia?



Non saranno discretissime, ma per lasciar vivere dei poveri pedoni van più che bene!


Che lo shopping sia con voi!

Peace


Ms Irene Red

3 commenti:

  1. Più ti leggo più ti adoro! :D
    Il dotter doppio di Essence l'ho acquistato anch'io l'altro giorno, ma non l'ho ancora provato; invece il pennellino occhi secondo me è ottimo, soprattutto per quel prezzo irrisorio! Anche le ballerine pieghevoli sono una figata, poi per 5 euro :D
    Che bella Gallipoli, devo venirci prima o poi *-* (invidia da milanese abituata a vivere tra il cemento e la nebbia :( )

    A presto super Ire, e occhio ai pedoni! ;D

    p.s. Visto che non sei riuscita ad aggiudicarti una palettina vuota di Sephora, sappi che nel mio giveaway ce n'è una in palio... ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :**
      Si!infatti ho intenzione di parteciparci,ora che finalmente mi son riappropriata del pc =)
      ma lo sai che sta notte ti ho sognata?ero a milano e tu mi avevi convinta a fare il primo video su utube insieme=D

      Elimina
    2. Davvero?? Oh wow, ne sono onorata! :D Comunque vedrai che questo sogno si rivelerà quasi più un presagio: prima o poi riuscirò a convincerti ad approdare sul mondo di YouTube, e magari anche qui a Milano ^_^

      Elimina