mercoledì 26 settembre 2012

Cura dimagrante per...valigia


Il momento tanto sognato è giunto: Giove, Saturno, Urano, Nettuno e la costellazione dei pandistelle si sono allineati! Quindi , finalmente, siete riuscite a prenotarvi una vacanza.

Volete sentirvi mooolto “donne avventura”, quindi vi proponete di viaggiare con solo il bagaglio a mano e di conquistare il Mondo, ma c’è un piccolo problema: IL MALEDETTO LIMITE DI PESO!

Siete consapevoli di essere il tipo di ragazza che quando viaggia metterebbe in valigia anche la nonna (perché magari vi viene fame e un buon manicaretto è quel che ci vuole) e il cavallo di vostro zio (potrebbe esserci lo sciopero dei mezzi, non si sa mai).

Il punto è che non si può: avete un limite di peso di 10 kg e…meno cose portate all’andata, più shopping potrete infilarci dentro al ritorno(senza contare che le stesse identiche cose, al ritorno, hanno il magico potere di pesare di  occupare più spazio).



Quindi, cosa fare?

Sfruttare l’Eva style e andare in giro con solo addosso foglie di fico non è il massimo: rischiate l’arresto e il colpo della strega.
Non è nemmeno possibile guardare pietosamente quello che vorreste mettere in valigia nella speranza che perda peso.

Bisogna escogitare un piano!                                                

Ho letto su parecchi blog cosa veniva consigliato come must have durante i viaggi e ho capito che probabilmente le persone che lo han scritto non han mai viaggiato con ryan air.

Ragazze, QUESTA è SPARTA! Non possiamo pretendere di portarci pure i pelouche, in viaggio!

Il primo consiglio è di stendere una lista delle cose da portare.

Quello a cui non vi farò mai rinunciare è l’intimo: mutande, calze/calzini, ecc…sono un inalienabile diritto umano e che siano puliti vi garantisce una vita sociale.

SCARPE: io parto dal presupposto che viaggio per camminare, quindi abolisco categoricamente le scarpe da figa e preferisco uno stivale basso e comodo. Porto un solo paio di scarpe (quelle che indosso alla partenza) e me le faccio bastare per quei sette giorni di vacanza.

ABBIGLIAMENTO: scegliete abiti comodi, che pesano poco e siano abbastanza versatili. Io amo gli spolverini, mi riparano la schiena e si appallottolano in mini spazi. Preferisco i leggings ai jeans (pesano meno) e li indosso con maglie lunghe(non credo tutto il mondo sia interessato a vedermi le mutande)

MAKEUP: ecco il tasto dolente. Che cosa può portare una make up addicted? Se portasse troppo poco rischierebbe di non uscire mai dall’albergo perché si sente un mostriciattolo, quindi ,anche in questo caso, è necessario razionalizzare. SCORDATEVI di portare set di 20 pennelli! Pesano e nemmeno li userete tutti!
Ve ne farete bastare uno o due per gli occhi e userete piccole spungette e piumini per cipria,fard e fondotinta. Selezionate quello che di mignon avete e puntate su quello, scegliendo sempre il minimo indispensabile. ADDIO alle palette di ombretti. Ve ne bastano 2 per essere ben truccate e sexy. I giornali regalano spesso campioncini (ex quelli dei mascara):conservateli per queste occasioni e acquistate le mini confezioni da viaggio di salviette struccanti(tipo quelle essence). Se avete il fondo stick, lasciate a casa il correttore.
Non vi riempite di creme viso e corpo: se proprio avete la necessità di usarle, munitevi di campioncini.
Portate con voi le versioni mignon di deodorante, bagnoschiuma e shampoo(se invece non avete particolari esigenze, comprateli sul posto)
Eliminate pesanti pochette e tenete il makeup in sacchettini di plastica(es. quelli neve cosmetics)

CAPELLI: nella mia valigia non deve mai mancare il phon(quello degli alberghi lo odio) per cui…o trovate un phon buono e leggero e una mini piastra che vi soddisfi, o se siete a rischio 11 kg rinunciate a qualcosa. Io lascerei a casa la piastra.

Una cosa che vi consiglio di portare è qualche pastiglietta per mal di testa/dolori mestruali e dei cerottini per vesciche (cammina cammina possono spuntare e darvi fastidio ).

Ah, una cosa importante: se, nonostante tutto, al ritorno la vostra valigia pesa troppo, non disperate e, in barba al buon costume, iniziate a indossare tutto quel che potete per togliere peso(poi vi spogliate in aereo).Non sarà il massimo della figaggine, ma è una soluzione salva chiappe che funziona a meraviglia!

Ovviamente, prima di partire, non scordate soldi, documenti e carica batterie

Ps.se andate in vacanza col vostro lui, non torturatelo passando ore in ogni negozio: spulciate i siti internet, scegliete da prima quel che volete e dirigetevi dirette verso quel che vi piace, lui apprezzerà.

Pps. È severamente vietato guardarsi negli specchi dei bagni dell’aereo: è scientificamente provato che le luci son così pessime che una donna su tre, dopo essercisi specchiata, decide di farla finita.



Ora prendete la carta d’identità e spiccate il volo!

Peace

Miss Irene Red

5 commenti:

  1. Ho altre soluzioni da suggerire per il caso bagaglio: 1. smettere di viaggiare con ryanair; 2. spendere quei 10/15€ in più e mettere il bagaglio in stiva dove sono concessi, a seconda delle compagnie, fino a 23kg;
    Ho fatto un tag simile, se ti va dai un'occhiata, ti lascio il link, e se per caso lo fai pure tu, fammi sapere che vengo a leggerti!
    http://axellemisstinguette.blogspot.it/2012/09/tag-che-viaggiatrice-sei.html

    RispondiElimina
  2. ryan air credo che non la abbandonerò mai perchè è una delle poche che ha parecchie destinazioni da brindisi a prezzi decenti e allettanti per studenti.Poi fa spesso offerte=)quanto ai 10/15 euro...preferisco spenderli in shopping nel paese in cui vado =D

    RispondiElimina
  3. ho letto il post!che figo l'appartamente a ny!per caso ricordi ancora come lo hai trovato?io vorrei andarci col mio ragazzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque ci sono andata nel lontano 2004....faccio una piccola ricerca e ti faccio sapere o qui o su fb!
      W il Salento con lu mare lu sole e lu bientu e pure le orecchiette alle cime di reeeepa!

      Elimina
    2. hahahah =) grazie mille =D ma meglio ancora ci sono rustici e calzoni =D

      Elimina