lunedì 3 settembre 2012

Come essere delle moderne Rapestro…ehm! Raperonzolo =)


Mentre aspetto che mia sorella torni a casa, provo a stendere due righe sui rimedi naturali per migliorare quella scopa di saggina che, soprattutto con l’estate, ci ritroviamo in testa.

La maggior parte di queste ricette è stata su me sperimentata . Devo ammettere che selezionarle accuratamente tra tutte le miriadi presenti in rete non è stato affatto facile.

Il mio criterio di scelta, quello è stato facile: noi siamo donne moderne, andiamo di fretta! Ci spinzettiamo il baffetto mentre siamo sul water, quindi non abbiamo tempo per maschere che durino quanto il nostro periodo fertile.

Tanto meno abbiamo il tempo di reperire difficili o costosi ingredienti come denti di squalo da far macerare in acqua pura di sorgente, alito di foca da condensare in grappino valdostano o peli nasali di bue muschiato da unire a pesche appena pescate ;P

Per farla breve: ingredienti reperibili, a basso costo e che non richiedano pose più lunghe di un’ora.

Veniamo al dunque:


1.       MASCHERA NUTRIENTE. Questa mi è piaciuta particolarmente ed è molto semplice: mescolare insieme 5 cucchiai di miele e tre di olio di oliva(2 se non avete i capelli particolarmente secchi)fino ad ottenere una pappetta omogenea da distribuire  sui capelli(in particolare lunghezze).Poi impreservativizzatevi la testa con la pellicola(ora capite la mia foto imbarazzante su fb) e lasciatelo in posa per una 30 di minuti. Dopo potete porre fine al supplizio lavandovi normalmente.(potete correggere l’odore dei capelli con qualche goccina di olio essenziale. NON SPENDETE TANTI SOLDI COMPRANDO GLI OLI ESSENZIALI IN PARAFARMACIE!LI TROVATE A MOLTO MENO NEI NEGOZI IN CUI SI VENDONO ARTICOLI DI PASTICCERIA)

2.       MASCHERA PER CAPELLI FRAGILI: mescolare un vasetto di yogurt con un cucchiaio di miele, applicare, impacchettarsi il cervello e lasciare agire un’ora, per poi procedere al consueto lavaggio. N. B. Per fare questa ho usato il secchiello di yogurt dell’eurospin.Vi conviene dosare bene le quantità dello yogurt perché altrimenti vi scolerà addosso tutto il tempo, quindi non esagerate: vi assicuro che quella cosa che vi stracola in direzione schiena non è piacevole.

3.       PER I CAPELLI SECCHI O SFIBRATI. Questo rimedio è mooolto easy.vi basta solo massaggiare delle gocce di olio di oliva sui capelli asciutti (sulle lunghezze).Lasciatelo agire un’oretta, o, se ve la sentite, coricatevici e lavatevi la mattina dopo. In quest’ultimo caso credo sia inutile ricordarvi di proteggere i cuscini indossando qualche cuffietta, o la mattina seguente vostra madre potrebbe decapitarvi e, a quel punto, che i vostri capelli siano sfibrati, sarebbe l’ultimo dei vostri problemi.

4.       MASCHERA PER CAPELLI COLORATI. Anche voi amate stuprarli ogni tre mesi cambiando colore come facevo io? don’t worry: fate una cremina con tre cucchiai di miele e tre di acqua calda, distribuiteli sui capelli e lasciate agire il tutto per un’ora, poi  usate uno shampoo delicato per il lavaggio.
5.       RIMEDIO PER CAPELLI DA BLACK OUT. Capello spento? Basta versare il succo di mezzo limone nell’acqua del risciacquo.

6.       MASCHERA ALCOLICA.Se siete bionde e il vostro ragazzo è un rockettaro, questa maschera fa proprio per voi! Per avere un biondo più biondo ,bagnate i capelli con la birra e massaggiateli, lasciate il tutto in posa per 10 minuti e lavateli con uno shampoo adatto alle biondazze come voi. Vi è avanzata un po’ di birra? Tranquille, se la scola il vostro lui moolto volentieri.

7.       MASCHERA IDRATANTE (VARIANTE):mescolate 4 cucchiai di succo di limone fresco con una tazza di olio di oliva tiepido. Fatevi un super massaggiazzo ai capelli(perché noi siamo sempre stressate e ce lo meritiamo!),rilassandovi in un bel bagno di almeno 15 minuti. Se volete potete trovarvi un bell’omaccione che vi fa le bolle nell’acqua della vasca, se vi fa piacere…anche se questo, la ricetta della maschera non lo contempla.

8.       CAPELLI BRILLANTI. Unite mezzo (E DICO MEZZO!) cucchiaino di aceto di mele alla quantità di balsamo che applicherete in testa, non di più o il vostro ragazzo vi dirà che , invece di cocco, puzzate di cocco marcio. E non è bello!=D


Se invece non avete voglia di fare nulla di tutto ciò, ma volete trovare dei prodotti medio-decenti da supermercato, ecco qualcosina che non è male ed è facilmente reperibile.


1.       shampoo cien giorno per giorno erbe e aloe ( lo shampoo verde)
2.       shampoo cien med aloe
3.       shampoo garnier ultradolce burro di cacao e olio di cocco
4.       shampoo garnier ultra dolce mandorla e fiori di loto(di questo è ok anche il balsamo)
5.       shampoo garnier ultra dolce estratto di mango e fiori di tiaré
6.       balsamo splend’or(varie profumazioni. Io adoro quella al cocco <3)


Ovviamente ci sono altre opzioni, anche più verdi a livello di inci; vi ho segnalato quelle che ho facilmente trovato al supermarket e con un prezzo basso. Il principio base è sempre quello: niente siliconi e paraffine (evitate quindi gli shampoo che hanno tra gli ingredienti nomi terminanti in –ane, -one, -paraben,  oppure paraffinum liquidum o ceresin wax.
Se invece avete più pazienza, controllate gli inci delle cose che vi interessano su internet e poi procedete agli acquisti =)

Vi lascio con una mia foto con la testa impacchettata, molto in stile ”trova le differenze”.





Buona capellosissima giornata.

Peace

Ms Irene

6 commenti:

  1. E se avessi tardato ancora qualche minuto? ;D

    RispondiElimina
  2. ahahah! sei troppo forte! Ma il risciacquo con la birra sui capelli castani dà qualche riflesso caldo secondo te?

    RispondiElimina
  3. dovrebbe schiarirli anche se sono castani,in teoria,magari il risultato sarà meno evidente,ma non avendo provato non saprei dirti.se dopo essere diventata nerablu per l'ennesima volta,volessi provare a diventare chiara,proverei con la birra,prima di fare un tintura =D

    RispondiElimina
  4. Proverò sicuramente quella notriente e quella per i capelli secchi...le mie punte sono rovinatissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io credo ci darò parecchio dentro in questi giorni,altrimenti mi toccherà fare una capatina a lourdes

      Elimina