domenica 5 agosto 2012

Concealer, ovvero quello strano amico che ti salva dall’occhiaia assassina


Non so se per punizione karmica o per genetica, ma le mie occhiaie sono qualcosa di visibile da qui alla Papua Nuova Guinea! :S per questo motivo ho deciso di scrivere questo post sul correttore elencandone le tipologie e, successivamente, quelli che ho avuto modo di sperimentare.

1.Correttore in stick.
Il correttore in formato stick è piccolo, comodo e facile da applicare(cambio descrizione o vi sembrerà che stia parlando di un tampone intimo).Ha la forma di un rossetto ed è facilissimo da sfumare. La coprenza è abbastanza elevata: ci mascheri occhiaie, brufoli, cicatrici, gomito del tennista e alitosi.

2.Correttore liquido
Questo è il correttore che di solito si presenta in confezione simil lipgloss. È facile da stendere, ma fornisce una copertura leggera e quindi, se anche tu come me, volente o meno, sei iscritta al club”occhiaia da zombie” lascialo perdere e opta per  qualche altro prodotto(purtroppo preghiere e mazzette non funzionano: l’occhiaia rimane lì beffarda!)

3.Correttore a penna
Ultima novità recentemente esplosa. L’attuale tendenza del mercato è bombardarci con prodotti nuovi, tutti simili e di marche diverse(tipo 70 miliardi di bb cream).Estremamente pratico: sulle imperfezioni ci disegnate sopra! La copertura è generalmente leggera, quindi se questo prodotto basta a coprire le vostre occhiaie o le vostre imperfezioni, sappiate che vi odio =)

4.Correttore a matita.
Se prima vi ho parlato di quello a penna, mi sembra giusto farlo di quello a matita, per evitare che il club ”amici cartolai” ci rimanga male. Come dice la parola stessa, questo correttore ha la forma della matita e da qui le caratteristiche positive: applicazione precisa e…temperabilità =)

5.Correttore in crema
Questo correttore si applica con il pennellino, è ok se avete delle rughette, perché fornisce una buona copertura e non evidenzia troppo gli implacabili segni del tempo o dello stress, nel mio caso (sono la 22enne con più rughe intorno agli occhi che io conosca)

6.Correttore in polvere compatta
Questo ti prende in giro: è in polvere ma è compatto.Se te lo swatchi sul dito ti sembrerà quasi di aver usato uno stick. lo si può trovare in palettine che permettono di usare un colore solo o di mixarli insieme

7.Correttore in polvere libera
Esempio? Quello minerale. Ottimo inci, ma coprenza…beh se a voi basta, come sopra: vi odio =)


Ed ora passiamo nella parte più attiva dell’articolo: la mia impietosa descrizione di ciò che ho provato.
Tenente però conto del fatto che io ho delle occhiaie da studentessa universitaria; quindi se le vostre son più dolci e gentili con voi, o se vi svegliate come le modelle di victoria’s secret, un prodotto che io definisco ciofeca per il mio tipo di problema, per voi potrebbe essere perfetto!

-Inizio subito con tre correttori ELF, dei quali allego le foto, perché miracolosamente ho capito come si fa =D
 Il primo è quello liquido, nel tubettino con applicatore spugnettoso della linea base.
 La coprenza è bassina e che dire, è vero che il prezzo è 1.70 euro, ma potevano mettere un po’ più di  prodotto! l’azienda non gli sarebbe mica fallita!!!



INCI:
Aqua(Water), Paraffinium Liquidum (Mineral Oil), Octyl Palmitate, Petrolatum, Aluminum Starch Octenylsuccinate, Titanium Dioxide (CI 77891), Ceresin Wax, PEG-30, Dipolyhydroxystearate, Mica, Microcrystalline Wax, Propylene Glycol, Phenoxyethanol, Silica, Ascorbyl Palmitate , Methylparaben, Propylparaben, Iron Oxides(CI 77891 , CI 77892 , CI 77899)


 Secondo correttore: linea studio palettina con diversi toni di beige e in più rosa e verde(palettina corrective concealer e la versione erase e conceal-ne ho prese due-)
Questo l’ho comprato a 4 euro (ora costa 4.50) e che dire…potevo benissimo risparmiare quei soldini per il mio viaggio intorno al mondo !I colori sono duri, ma che dico…durissimi! Non li stendi nemmeno col rullo da pittura e, dopo 5 minuti buoni che ci smanetti, ti guardi la faccia  e noti che i difetti sono visibili esattamente come prima. Se l’avete acquistata vi consiglio di smaltirla usandola solo per le uscite in penombra, dove di voi si vede poco o nulla!


INCI:
Ethylhexyl Palmitate, Octyldodecanol, Mica, Candelilla Wax (Candelilla Cera), Synthetic Wax, Triacontanyl PVP, Cera Microcristallina (Microcrystalline Wax). May Contain: Iron Oxides (CI77491, CI77492, CI77499), Maganese Violet (CI77742), Titanium Dioxide (CI77891), Ultramarine Violet (CI77077).

Terzo correttore è quello della linea base versione stick.
Questo mi piace! Di prodotto non ce n’è molto (1.70 euro),ma cavolo…copre! Questo è il correttore che uso per la vita di tutti i giorni, quando le mie occhiaie non sono imbastardite per via del ciclo e devo ammettere che non è niente male, soprattutto considerando il prezzo e il fatto che ha un inci migliore di molti altri prodotti che costano di più. Lato negativo: puzzetta un po’ tra l’arancio e i sacchi di spazzatura(quelli neri)



INCI:

Ethylhexyl Palmitate, Ceresin Wax, Synthetic Beeswax, Bis-Diglyceryl Polyacyladipate-2, Microcrystalline Wax, Cetyl Alcohol, Methlyparaben, Microcrystalline Wax, Titanium Dioxide, Iron Oxides (CI 77491 , CI 77492 , CI 77499), Red No.27 Lake (CI 45410), Red No.40 Lake (CI 16035)


-Passo ora al correttore in crema nel trio di essence tre in uno,quello beige rosa e verde,dove tre in uno sta per:tre danni al posto di uno.
Il costo è di circa tre euro e a differenza di quello elf, non ci vuole l’intercessione divina per stenderlo, però…ragazze che inci! Una cosa simile farebbe venire l’asma anche al signor Kent!altro che kriptonite! Per metterlo k.o. spalmategli in faccia quel correttore! Petrolati, paraffine, la fame nel mondo…contiene di tutto! Io l’ho usato per coprire un brufolo e mi son ritrovata subito dopo: orsa maggiore, minore, base per altezza diviso due e tutta cassiopea!
Riassumo: QUESTO MAI Più!


INCI:
PARAFFINUM LIQUIDUM (MINERAL OIL),BIS-DIGLYCERYL POLYACYLADIPATE-2,SYNTHETIC WAX,CERESIN,ISOPROPYL LANOLATE,CANDELILLA (EUPHORBIA CERIFERA) WAX,CETYL ALCOHOL,STEARYL ALCOHOL,MYRISTYL ALCOHOL,CERA ALBA (BEESWAX),ISOPROPYL MYRISTATE,SILICA,MICA,MAY CONTAIN: CI 15850 (RED 6 LAKE/RED 7 LAKE),CI 42090 (BLUE 1 Lake), CI 47005 (YELLOW 10 LAKE), CI 77007 (ULTRAMARINES), CI 77491, CI 77492, CI 77499 (IRON OXIDES),CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE).

-Prossimo correttore è quello in stick di max factor.
Il prezzo è più alto dei precedenti(intorno ai 7 euro)e l’inci non è perfetto, ma cavolo! LUI SI CHE COPRE LE MIE OCCHIAIE RADIOATTIVE!
Io uso e abuso di correttore e questo fino ad ora non mi ha mai deluso=)


INCI:
Purtroppo l'ho cercato e...non lo trovo.Vedrò di scovarlo in profumeria.Sono sicura che non sia innocente, ma almeno non ha fatto su di me i danni di quello essence!!!

Il prossimo sulla lista dei correttori da provare è quello di debby in stick. Se copre come il max factor, mi converto a quello perché costa qualche euro di meno =)
Ps.se trovate quello in stick deborah del vostro colore, provatelo, non è male! Io purtroppo ho la pelle fantasmica e per trovare il mio colore di correttore devo organizzare pellegrinaggi in pulmino!
Questo per ora è tutto. Tenetemi aggiornata e fatemi sapere se avete sconfitto le vostre malefiche occhiaie!

Peace

Ms Irene 















8 commenti:

  1. "da qui alla Papua Nuova Guinea!" ahahahah non la smetto di ridere!!! Comunque l'articolo contiene un bel pò di informazioni utili...Brava Ms Irene e ancora complimenti da qui alla Papua Nuova Guinea! ;)

    RispondiElimina
  2. sei molto simpatica e scrivi bene. Assolutamente d'accordo sulla scelta del correttore in stick e non solo per le occhiaie ma anche per le zone scure attorno al naso (come cavolo si dirà? boh) e le imperfezioni in genere.

    RispondiElimina
  3. Eccomi, mi sono aggiunta come follower!

    Mi piace un sacco come scrivi, dici cose giuste ed interessanti, in modo divertente! =)

    Ottimi i correttori Elf, costano poco e valgono tantissimo!!! E io ne so qualcosa... senza i miei 3 kg di correttore per le occhiaie non esco di casa, eh eh eh !!!

    RispondiElimina
  4. =) grazie liz e francesca.Le zone scure intorno al naso io ce le ho rosse =D,ma ho capito bene quello che vuoi dire.

    RispondiElimina
  5. Ne usavo uno della jafra, carissimo ma copre! Ora l'ho finito e penso che opterò per un brand un pò meno caro perchè ne consumo tantissimo :-D
    p.s. complimenti per il blog cara!!!!!!

    RispondiElimina
  6. =) grazie mille!!!=) fammi sapere poi cosa scegli =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ora dando un'occhiata al mio portafogli ho scelto di tenermi le occhiaie! Ti faro' sapere!!

      Elimina